Curricoli disciplinari

Collegio dei docenti,  Padova 21 maggio  2018

 Oggetto: delibera di adozione

 I dipartimenti disciplinari, sulla base del capitolo 2 del PTOF, hanno lavorato alla redazione dei curricoli disciplinari secondo un impianto comune:

  • definizione delle competenze disciplinari attese, ossia il contributo della singola disciplina alla realizzazione delle competenze chiave per l’apprendimento permanente, che costituiscono il profilo dello studente in uscita;
  • individuazione degli obiettivi di apprendimento disciplinari, abilità e conoscenze, declinati nei diversi anni di corso;
  • indicazione del contributo specifico della disciplina per lo sviluppo delle competenze trasversali attese, in esito a un qualificato processo didattico e con riferimento alle attività di ASL: competenze linguistiche, metacognitive (imparare a imparare), relazionali, attitudinali (autonomia e creatività), competenze digitali e di cittadinanza attiva;
  • predisposizione di criteri condivisi di valutazione degli esiti di apprendimento.

Il collegio docenti, preso atto del lavoro svolto dai dipartimenti, secondo le indicazioni contenute nel PTOF, approva i curricoli disciplinari, con le seguenti precisazioni:

  • i curricoli impegnano tutti i docenti al conseguimento degli obiettivi di apprendimento previsti per i diversi anni di corso, in funzione dello sviluppo delle competenze disciplinari e trasversali;
  • eventuali variazioni o scostamenti rispetto al curricolo di istituto, motivate da particolari situazioni della classe, dovranno comunque essere documentate nel registro elettronico;
  • i curricoli disciplinari costituiscono la base per la somministrazione di prove di verifica coerenti, anche decise di comune accordo dai dipartimenti disciplinari; sulla base delle risposte registrate i dipartimenti potranno procedere annualmente alla regolazione dei curricoli;
  • i curricoli costituiscono anche la base per azioni di sviluppo di particolari competenze, considerate strategiche per l’ulteriore processo di apprendimento, che saranno oggetto di specifiche azioni o progetti didattici di approfondimento deliberate dai dipartimenti.

                                                                                                               Approvato all'unanimità.

 

Allegati
CURRICOLO di EDUCAZIONE CIVICA.pdf
curricolo_di_discipline_giuridiche_ed_economiche.pdf
curricolo_di_greco.pdf
curricolo_di_latino.pdf
Curricolo_di_religione.pdf
Curricolo_di_scienze_motorie.pdf
curricolo_di_scienze.pdf
curricolo_di_filosofia.pdf
curricolo_di_storia_dell'arte.pdf
curricolo_di_storia_e_geografia_biennio.pdf
curricolo_storia.pdf
CurricoloFisica.pdf
curricolo_italiano_versione_definitiva_2019-20.pdf
CurricoloMatematica2.pdf
Curricolo_Inglese_16-03-2018.pdf
Griglia_di_valutazione_della_prova_scritta_di_italiano_per_il_biennio_e_orale_italiano,_so.pdf
GRIGLIA_DI_VALUTAZIONE_PROVA_SCRITTA_di_ITALIANO_2020-21_SINTESI.pdf
Griglie_dipartimento_Lingue_e_letterature_Classiche.pdf
Criteri_valutazione_Storia_dell'Arte.pdf

Ultima modifica il 24-05-2021